#pensierianudo n*24

Cosa vedrebbe se qualcuno mi spiasse quando in beata solitudine sono con Giungla (quadrupede/cane qui sopra rappresentato) ? Ci vedrebbe strette strette mentre nasconde il naso sotto il mio sedere per riscaldarlo. Oppure mi vedrebbe mentre cerco di contarle i dentini senza arrivare mai ad un numero uguale all’altro perché lei si stufa o io mi dimentico. Il bello è contarli, mica sapere che numero sono.. Io e Giungla che ci stringiamo vicine vicine sotto un cielo trapuntato di stelle. Alle stelle non importa chi abbraccia più forte, loro creano un giro tondo, una catena dove tenendosi per mano si cuciono insieme in costellazioni che hanno visto nascere il mondo. Alla fine, penso, i cani sono come stelle, genuini, disinteressati e luminosi. Ci sono sempre non ti abbandonano e mai ti faranno pesare le loro preoccupazioni, loro sono felici a prescindere perché sono parte del tuo abbraccio.
In questo periodo Giungla ne ha subite tante e mi sento di pubblicare questo #pensierianudo solo perché tutto è ormai passato. La volevo e la dovevo elogiare.. non ci ha fatto pesare un solo momento il suo malessere anzi.. quando io ero giù era lei che una leccatina pestilenziale veniva a tirarmi su.

“Pensieri a nudo” è un progetto personale che condivido settimana dopo settimana su instagram e puoi seguirlo cercando #pensierianudo; oppure puoi seguire @elettraillustration così non ti perdi proprio nulla.

  • Share post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *